Chiesa delle Scuole Pie

Da FoscaWiki.

Le Guide

L’omonima piazza, in cui sorge la Chiesa, fu creata nel 1556 per dar più spazio all’antistante palazzo del Cardinale Stefano Cicala; nonostante sia molto piccola, l’Anonimo osserva che sia una delle più regolari presenti a Genova: «offre un perfetto rettangolo formato dalle facciate di tre palazzi e da quella della chiesa che è al mezzogiorno rivolta» .


La chiesa, situata nei pressi della Cattedrale di San Lorenzo, in una piazzetta rettangolare che si apre su Vico del Filo, fu fondata nel 1623, dagli alunni di Giuseppe Calasanzio, dopo aver abbandonato il loro collegio a Savona; a metà del 1700 «[…] mirarono a cose maggiori, e in capo a un ventennio ebber messa in pieno assetto la chiesa attuale e l’attigua scuola per gli uffizj del loro istituto. […] a fregiarle si elesse il meglio; e Giuseppe Galeotti, fra ornamenti prospettici di Andrea Leoncini, ne dipinse la vòlta con uno stile che molto ritrae dal soave e dal tenero del Franceschini». Francesco Schiaffino si occupò della parte scultorea.

--Claudia Peirè 23:12, 1 Oct 2010 (CEST)

Bibliografia Guide

  • Alizeri Federico, Guida illustrativa del cittadino e del forastiero per la città di Genova e sue adiacenze, Bologna, Forni Editore, 1972 pag. 28
  • Poleggi Ennio e Poleggi Fiorella (Presentazione, ricerca iconografica e note a cura di), Descrizione della città di Genova da un anonimo del 1818, Genova, Sagep, 1969 pag. 230
Strumenti personali