Luigi Lanzi

Da FoscaWiki.

Luigi Lanzi - (Montecchio, oggi Treia, 1732 - Firenze, 1810)

Archeologo, filologo e storico dell'arte. Entrato nell'ordine dei Gesuiti, dopo la soppressione di quest'ultimo, divenne aiutante antiquario del Direttore della Galleria fiorentina (1775). Pubblicò studi notevoli di archeologia e filologia paleo-italica, ma la sua opera principale è La Storia pittorica d'Italia (1795-1796). Non a torto, quindi, può considerarsi il fondatore della moderna storiografia artistica italiana. In essa, abbandonato lo schema tradizionale delle "vite" d'artisti, egli compone il quadro unitario delle varie scuole regionali, tenendo conto anche delle personalità minori e giovandosi della mancanza di un'esplicita teoria estetica per rendere più duttile il suo giudizio critico, sempre singolarmente acuto.


Cfr. Grande dizionario enciclopedico Utet, Torino, 1967.

Strumenti personali