Palazzo Bertullo

Da FoscaWiki.

Le Guide

L’edificio si trovava in via San Luca, di fronte all’omonima chiesa, il Ratti scrive poche righe riguardanti la decorazione a fresco: «Palazzo del Sig. Cristoforo Spinola del fu Domenico, che nella sala ha le imprese d’Ercole, e ne’ salotti Dei, e favole di Poeti egregiamente colorite a fresco da Giovannandrea Carlone', con vaghe prospettive, in quella dell’ Haffner, ed in questi dell’Aldrovandini» .

--Claudia Peirè 17:42, 10 Oct 2010 (CEST)


Situato nella zona di San Luca, dopo la ricostruzione a seguito dei bombardamenti del secondo conflitto Mondiale, si apre su Piazzetta Jacopo da Varagine. L’Anonimo Genovese, dopo aver fatto cenno al primo proprietario, Cristoforo Spinola, si concentra sulla decorazione interna: «nella sala ha le imprese d’Ercole, e ne’ salotti Dei e favole di Poeti, egregiamente colorite a fresco da Giovannandrea Carlone', con vaghe prospettive in quella dell’Haffner ed in questi dell’Aldrovandini» .

--Claudia Peirè 17:42, 10 Oct 2010 (CEST)


Situato di fronte alla Chiesa di San Luca', apparteneva alla famiglia Spinola. Regista del percorso decorativo è Gio Andrea Carlone: «Nella sala ove finse le fatiche d’Ercole ebbe agli ornati compagno l’Haffner, nelle prossime stanze l’Aldrovandini. […] I fregi e le statue all’entrata han manifesta la maniera dei della Porta e del Corte» .


--Claudia Peirè 13:10, 9 Sep 2010 (CEST)

Bibliografie Guide

  • Alizeri Federico, Guida illustrativa del cittadino e del forastiero per la città di Genova e sue adiacenze, Bologna, Forni Editore, 1972 pag. 130
  • Poleggi Ennio e Poleggi Fiorella (Presentazione, ricerca iconografica e note a cura di), Descrizione della città di Genova da un anonimo del 1818, Genova, Sagep, 1969 pag. 137
  • Ratti Carlo Giuseppe, Istruzione di quanto può vedersi di più bello in Genova in pittura scultura et architettura autore Carlo Giuseppe Ratti pittor genovese, Genova, Ivone Gravier, 1780, pag. 136
Strumenti personali